Aial.gr

PORTOLAGO E DINTORNI

Il patrimonio storico e architettonico di Leros.

portolago_3.3




Il volume si propone di raccogliere alcuni tra i contributi ritenuti più significativi per l’approfondimento di alcuni aspetti del patrimonio storico e architettonico dell’isola.
Vengono tratteggiati gli eventi principali che hanno segnato l’evoluzione dell’isola nel più vasto contesto dell’arcipelago, sottolineandone gli avvenimenti peculiari che la hanno caratterizzata specie nel periodo post-bellico.
E si evidenziano alcuni aspetti architettonici ed urbanistici di Portolago, inquadrandone lo stile razionalista adottato, che ne coniuga i nuovi modelli disciplinari dell’avanguardia architettonica con lo spirito vernacolare mediterraneo.
I contributi selezionati comprendono sia argomenti di critica architettonica e urbanistica (A. Giglio) sia contributi con spiccata valenza storica (N. Pitsinos, G. Pellicciari).
Completa il volume il capitolo dedicato all’edilizia militare, la cui presenza è particolarmente rilevante in funzione del livello strategico assunto dall’isola negli anni ’20, alcuni resti della quale costituiscono un vero e proprio “museo en plein air”.

Nelle intenzioni del curatore del volume, i “dintorni” di Portolago sono da intendere sia in senso materiale, geografico: non solo la Città di fondazione, il grande (e negletto) gioiello architettonico ancora da rivalutare e valorizzare che costituisce inestimabile patrimonio culturale dell’isola; ma anche l’edilizia militare (in gran parte non appartenente al movimento avanguardista del Razionalismo, quanto classificabile piuttosto nel precedente ma altrettanto gradevole “stile eclettico” a cavallo tra il tardo-rinascimentale ed il gotico veneziano) sparsa tra le rive del golfo e le alture e vallate dell’isola.
E “dintorni” anche in senso immateriale, storico: non solo simbolo del trentennio di amministrazione italiana che ha fortemente influenzato lo sviluppo dell’isola, ma anche il periodo che l’ha preceduto durante gli ultimi decenni di amministrazione ottomana, quanto gli 80 anni di evoluzione postbellica che l’ha seguito.

[click “Fullscreen” to read the abstract]

Il volume è reperibile presso l’editore ETPbooks di Atene, presso la libreria “To steki” di Lakki, Leros e presso i principali distributori italiani online.


La presentazione in greco ha avuto luogo sabato 3 dicembre 2022 a Leros presso il Piccolo Teatro della Filodrammatica ad Ag.Marina.
Sono intervenuti: l’editore Enzo Terzi, l’architetto Neilos Pitsinos, lo scrittore Dimitris Kostopoulos.
L’attore Nikos Fokas ha letto alcuni brani di Virgilio Spigai inseriti in uno dei contributi pubblicati.
Coordinatore dell’evento: il curatore del volume Enzo Bonanno.


La presentazione in italiano ha avuto luogo mercoledì 21 giugno2023 a Leros presso la Biblioteca Comunale di Platanos.
Sono intervenuti: l’editore Enzo Terzi, il ricercatore Graziano Pellicciari, il curatore del volume Enzo Bonanno.
Il dr Enrico Patrucco ha letto alcuni brani di Virgilio Spigai inseriti in uno dei contributi pubblicati e due testi di Perikles Iannopoulos e di Yorghos Theotokàs.

click to enlarge

La presentazione a Sabaudia ha avuto luogo sabato 28 ottobre 2023 presso la sala conferenze del Centro di  Documentazione “Angelo Mazzoni” nell’ambito degli scambi di Gemellaggio tra Sabaudia e Leros.
Dopo i saluti istituzionali del Sindaco Alberto Mosca e del Delegato ai Gemellaggi Luciano Colantone, sono intervenuti: il curatore del volume Enzo Bonanno, l’architetto Annialisa Giglio ed il ricercatore Graziano Pellicciari.
Coordinatore dell’evento: Tiziana Cardarelli, addetto stampa del Comune di Sabaudia.

photos courtesy of Markos Spanos & Tiziana Cardarelli

[Click here to open the gallery]

Scroll to Top