VIGNETTE VENEZIANE

 

La presentazione del romanzo...

 

70 vign.ve afisa

 

 

 

 

 

 

 

in lingua greca Vignette veneziane, opera prima di Antonìa Sakellarìou, avrà luogo a Leros presso la sala convegni del Vescovado in c.da Crithoni venerdì 7 luglio 2017 alle 20:00.

 

Così, con questo suo tratto originale, ti prende per mano Antonìa per farti conoscere cinque grandi città del mondo in diversi frammenti temporali, che spaziano dal 1797 al 2007. Venezia, Salonicco, Madrid, una piccola cittadina balneare del Peloponneso, e New York, legata indissolubilmente a New Orleans ed all’uragano Katrina.

In ciascuna città, il particolare periodo storico è agitato e sofferto. Sconvolgimenti socio-politici vengono descritti con dovizia di particolari, al punto che ti sembra di esserci anche tu, soffrendoli come una sorta di strano esemplare umano che vive centinaia di anni girovagando per paesi e continenti, partecipando a sanguinose insurrezioni popolari che hanno influenzato il futuro fino ad oggi. E talvolta, qua e là, spuntano piccole storie molto umane, come un imprevisto nel grande affresco.

Si mescolano così, quasi per magia, il piccolo presente umano con i grandi eventi storici, ed al lettore non resta che seguire i protagonisti cercando di districarsi tra i meandri della Storia.

[Viki Theotokatou]

Ne parleranno:

Viki Theotokatou, medico ed odontoiatra, storico membro della locale Filodrammatica;

Simela Papaiorghiou, direttrice della scuola elementare di Ag.Marina ed ex-dirigente dell’Archivio Storico locale;

Elettra Kostopoulou, storico e docente presso l’Università di New Jersey.

Fanì Ioannidou e Chiara Brambilla leggeranno estratti (in originale ed in traduzione italiana) dai cinque capitoli in cui è suddiviso il romanzo, ciascuno dedicato ad un diverso protagonista: Giuseppe Luciani, Paolo Giacobiti, Stefano Morales, Amalia e Simona. 

 

 

 

LAST NEWS

member login